IL turismo non deve fermarsi: Risorse Active Tourism mette il fiocco ai Sibillini

Scritto il 13 Gennaio 2017 da Lucia Gentili

Bisogna tornarci, sui Sibillini. E’ una promessa che ciascuno dovrebbe fare a se stesso. Per questo Active Tourism, progetto della società cooperativa Risorse, ha lanciato “Regalati i Sibillini”: un buono valido per escursioni e ciaspolate, da regalare o regalarsi per far ripartire il turismo.

Aiutare le zone colpite dal sisma vuol dire sì acquistare ciauscolo, Varnelli e prodotti tipici degli “artigiani del gusto”, ma anche tornare o andare per la prima volta sulle montagne e quindi su rifugi, agriturismi e strutture ricettive, conoscere guide turistiche e albergatori, ammirando panorami, creste e animali unici.

Dopo il 24 agosto lo staff di Risorse Active Tourism, re del turismo attivo e sostenibile, è stato costretto a modificare tutti i calendari delle attività cercando però di non fermarsi. Lo scorso week end ha portato tra Bolognola e Sassotetto 150 persone, dando respiro anche alle strutture ancora aperte e sicure. Se infatti il territorio su cui operare si è notevolmente ristretto e diminuisce l’angolo di campo della ricettività, le bellezze naturalistiche restano e Active Tourism ha selezionato zone non a rischio, senza gole, come Ragnolo e Pintura di Bolognola. Basti pensare all’emozione inaspettata regalata dalla natura domenica, con lo spettacolo del “parelio”, quando nel cielo hanno brillato i “cani solari”, ovvero tre soli all’orizzonte per il fenomeno ottico atmosferico dovuto alla rifrazione della luce solare per mezzo di piccoli cristalli di ghiaccio sospesi nell’atmosfera.

“Quello che sta arrivando non sarà per noi un inverno come tutti gli altri – spiega lo staff -. Nonostante tutto cercheremo di farvi vivere al meglio le nostre montagne coperte di neve. Ciaspolate e sci di fondo sui Sibillini per guardare avanti, oltre il sisma e verso la rinascita del territorio”.  “Si deve continuare a parlare di turismo”, aggiunge Mauro Viale, guida escursionistica ambientale e cicloturistica, educatore ambientale e istruttore mountain bike.

Per sabato 14 gennaio è stata organizzata la ciaspolata notturna con l’osservazione delle stelle, passeggiando sul balcone del Monte Valvasseto che si affaccia sulla maestosa Valle del Fiastrone. Man mano che il giorno si andrà spegnendo, la luce delle Pleiadi darà l'avvio alla scoperta della volta celeste e di Sirio, la stella più luminosa. Il ritrovo è alle 16 all’Hotel Hermitage di Sassotetto. Mentre il sabato successivo, il 21, il ritrovo è alla stessa ora alle Baite del Fondo di Ragnolo.

 

Active Tourism organizza comunque anche ciaspolate e sci di fondo infrasettimanali su richiesta. Basta contattare lo 0733.280035 o scrivere una mail a activetourism@risorsecoop.it.

 

Link utili:

https://www.facebook.com/RisorseCooperativa/?fref=ts

http://www.activetourism.it/

 

Lucia Gentili

Lucia Gentili, classe 1986, laureata in lettere all'università di Macerata. Collaboratrice del Resto del Carlino di Macerata. E' stata "catturata" dall'Occhio e dalla bellezza dei Sibillini. Scrive anche articoli su commissione per fotografi e artisti.