La rinascita sugli sci, SASSOTETTO: nuovi impianti e nuove assunzioni

Scritto il 02 Dicembre 2017 da Lucia Gentili

Investimenti e assunzioni al comprensorio sciistico di Sassotetto, a Sarnano. I lavori procedono a pieno ritmo per il nuovo impianto, con nuova sciovia, nuova pista e nuovo tapis roulant. Si sta “rispolverando” il versante di Vallelunga, trascurato per molti anni e ricercato dagli sciatori per il panorama mozzafiato, con alcune varianti. E i gestori della Sassotetto srl stanno cercando 20 persone come personale addetto agli impianti.

Quindi AAA cercansi macchinisti, agenti di pedana, ma anche operatori edili, geologi. Diverse professionalità verranno assunte (per info c.minnetti@eurobuilding.it o stefano.marchegiani@gmail.com). I colloqui sono già iniziati. E non è detto che il personale venga assunto solo stagionalmente, perché il contratto potrebbe essere prolungato.

Non solo: da mercoledì 6 dicembre apre i battenti, per tutti i giorni a venire, la Baita Euroski (mentre la Capannina alla Maddalena, nello stesso comprensorio sciistico, non si è mai fermata ma è aperta nei week end e punta ad una cucina di livello). Entrambe dotate di wi-fi, ogni settimana si organizzeranno appuntamenti musicali e culturali. Come quello che c’è stato domenica 26 novembre alla Capannina con “Magical Afternoon”, il pranzo in baita e lezione-spettacolo su Frida Kahlo e Sylvia Plath di Cesare Catà con Rebecca Liberati. 

Nei giorni passati sono stati invitati dei supervisori tour operator per decidere il calendario. 

Noleggi, laboratorio e scuola sci non mancheranno, mentre continuano i lavori di preparazione dello snow park, rimasto chiuso nel 2016. Inoltre i gestori vorrebbero organizzare lezioni pomeridiane gratuite per i bimbi terremotati di Ussita, qualora non dovessero riuscire a sciare a “casa” loro nemmeno quest’anno.

“Malgrado il periodo difficile – commenta Stefano Marchegiani, gestore del Sassotetto Active Park – noi ci crediamo. Serve coraggio e vogliamo investire sulla montagna. La Baita Euroski sarà aperta tutti i giorni, anche durante la settimana, proprio per fare in modo che appassionati, sportivi e non, si riavvicinino. D’altronde a Sassotetto si scia guardando il mare”.

 

Lucia Gentili

Lucia Gentili, classe 1986, laureata in lettere all'università di Macerata. Collaboratrice del Resto del Carlino di Macerata. E' stata "catturata" dall'Occhio e dalla bellezza dei Sibillini. Scrive anche articoli su commissione per fotografi e artisti.