Scritto il 10 Giugno 2020 da #occhionascosto deisibillini

Iniziamo a condividere da oggi le parole del Direttore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini Carlo Bifulco, che ci ha gentilmente concesso questa intervista.

Il Direttore chiarisce alcune norme di comportamento da osservare all’interno del territorio del Parco, soprattuto alla luce del recente affollamento verificatosi sulle nostre montagne in seguito al termine del periodo di lockdown.

Condividiamo questa iniziativa di sensibilizzazione con gli amici di Discover Sibillini.

๐Ÿ. ๐๐ฎ๐š๐ฅ๐ข ๐ฌ๐จ๐ง๐จ ๐ฅ๐ž ๐ง๐จ๐ซ๐ฆ๐ž ๐๐ข ๐œ๐จ๐ฆ๐ฉ๐จ๐ซ๐ญ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ง๐จ๐ง ๐ฌ๐œ๐ซ๐ข๐ญ๐ญ๐ž, ๐œ๐ก๐ž ๐จ๐ ๐ง๐ฎ๐ง๐จ ๐๐ข ๐ง๐จ๐ข ๐๐จ๐ฏ๐ซ๐ž๐›๐›๐ž ๐š๐ฏ๐ž๐ซ๐ž ๐›๐ž๐ง ๐œ๐ก๐ข๐š๐ซ๐ž ๐๐ฎ๐ซ๐š๐ง๐ญ๐ž ๐ฎ๐ง’๐ž๐ฌ๐œ๐ฎ๐ซ๐ฌ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ข๐ง ๐š๐ฆ๐›๐ข๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐ฆ๐จ๐ง๐ญ๐š๐ง๐จ, ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ข๐ฅ ๐ซ๐ข๐ฌ๐ฉ๐ž๐ญ๐ญ๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ’๐š๐ฆ๐›๐ข๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐ž ๐๐ž๐ข ๐ฌ๐ฎ๐จ๐ข ๐š๐›๐ข๐ญ๐š๐ง๐ญ๐ข?

Buongiorno! Oggi siete fortunati ospiti di un ambiente di elevato pregio naturalistico, tanto da essere stato scelto come parco nazionale.

Prima di partire è quindi importante conoscere ciò che incontreremo per capirne e attribuire il loro valore, e sapere come comportarci per non provocare danni, anche involontari. È importante conoscere anche le norme, quelle scritte, che derivano dalla tutela che dobbiamo avere di un territorio in cui convivono la flora, la fauna e le comunità locali. Le potete trovare in dettaglio sul sito del Parco alla pagina http://www.sibillini.net/chiedi_sibilla/comeComportarsi/index.php e a quelle a questa concatenate.

๐Ÿ. ๐€๐›๐›๐ข๐š๐ฆ๐จ ๐ฏ๐ข๐ฌ๐ญ๐จ ๐ฆ๐จ๐ฅ๐ญ๐ข ๐ฌ๐ž๐ง๐ญ๐ข๐ž๐ซ๐ข ๐œ๐ก๐ข๐ฎ๐ฌ๐ข ๐ง๐ž๐ฅ ๐๐š๐ซ๐œ๐จ ๐ฌ๐ข๐š ๐š ๐œ๐š๐ฎ๐ฌ๐š ๐๐ข ๐จ๐ซ๐๐ข๐ง๐š๐ง๐ณ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ฎ๐ง๐š๐ฅ๐ข ๐๐จ๐ฏ๐ฎ๐ญ๐ž ๐š๐ฅ ๐ฅ๐จ๐œ๐ค๐๐จ๐ฐ๐ง ๐ฌ๐ข๐š ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ข๐ง๐š๐ ๐ข๐›๐ข๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐ฉ๐จ๐ฌ๐ญ ๐ญ๐ž๐ซ๐ซ๐ž๐ฆ๐จ๐ญ๐จ. ๐‚๐ก๐ž ๐ซ๐ข๐ฌ๐œ๐ก๐ข ๐œ๐จ๐ซ๐ซ๐ž ๐œ๐ก๐ข, ๐ง๐จ๐ง ๐ข๐ง๐Ÿ๐จ๐ซ๐ฆ๐š๐ง๐๐จ๐ฌ๐ข ๐ฉ๐ซ๐ž๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐ข๐ฏ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ž, ๐ฌ๐ข ๐ซ๐ข๐ญ๐ซ๐จ๐ฏ๐š ๐š ๐ฉ๐ž๐ซ๐œ๐จ๐ซ๐ซ๐ž๐ซ๐ž ๐š ๐ฉ๐ข๐ž๐๐ข ๐จ ๐ข๐ง ๐›๐ข๐œ๐ข๐œ๐ฅ๐ž๐ญ๐ญ๐š ๐ฎ๐ง ๐ฌ๐ž๐ง๐ญ๐ข๐ž๐ซ๐จ ๐œ๐ก๐ข๐ฎ๐ฌ๐จ ๐๐š๐ฅ ๐๐š๐ซ๐œ๐จ ๐ž/๐จ ๐๐š๐ฅ ๐œ๐จ๐ฆ๐ฎ๐ง๐ž? ๐๐ฎ๐š๐ฅ๐ข ๐ซ๐ž๐ฌ๐ฉ๐จ๐ง๐ฌ๐š๐›๐ข๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐ฌ๐ข ๐š๐ฌ๐ฌ๐ฎ๐ฆ๐ž ๐ข๐ง ๐œ๐š๐ฌ๐จ ๐๐ข ๐ฉ๐ซ๐จ๐›๐ฅ๐ž๐ฆ๐ข?

Nel Parco sono presenti moltissimi sentieri creati dagli usi comuni del territorio, alcuni di questi sono stati classificati come sentieri escursionistici storici. Per alcuni di questi segnalati come Grande Anello dei Sibillini, Sentieri Escursionistici e Sentieri Natura del Parco e presenti sulla cartografia del Parco disponibile sul sito internet www.sibillini.net la manutenzione è in capo al Parco. Esistono anche due sentieri “per tutti” utilizzabili anche da persone diversamente abili.

Quando le condizioni sono tali da non garantire un livello accettabile di sicurezza in montagna, come è accaduto dopo il sisma con il distacco e il crollo di massi dalle pareti rocciose delle montagne, intervengono i Comuni con i loro provvedimenti, poiché la pubblica sicurezza è in capo ai sindaci. Il D.Lgs. 267/2000 disciplina la violazione delle ordinanze dei Comuni e stabilisce l'entità della sanzione. La responsabilità è del singolo individuo e può variare se, per esempio, la violazione causa danni ad altri.

Quando i sentieri gestiti dal Parco non sono percorribili, per esempio a causa di una frana che crea pericolo per la percorribilità, questi vengono chiusi dal Parco. In questo caso le sanzioni amministrative per le trasgressione dei divieti sono quelle previste della L. 394/1991. 

 

Foto di @martenjoy da Instagram

#occhionascosto deisibillini

L'Occhio nascosto dei Sibillini nasce dalla passione di 4 amici per la fotografia e dalla voglia di narrare la vita degli abitanti dei nostri monti senza andare a disturbare i loro movimenti.