La mala scienza

Scritto il 04 Aprile 2018 da Simona Carmenati

Zhong Zhong e Hua Hua, le due cucciole di macaco clonate come materiale da sperimentazione, hanno ricevuto un nome ma con esso anche il peggior destino, il più aberrante frutto dell’attività umana. Chissà se pronunciarlo potrà far arrivare loro qualche scintilla di pensiero, nel gelo delle loro vite da laboratorio. Io non riesco a guardare le loro foto, mi chiedo se qualcuno di questi sperimentatori indegni riuscirà mai a incrociare il loro sguardo. Pensando a loro riporto questo articolo  ANNAMARIAMANZONI: SCIMMIETTE E SCIENZIATI: DALLA CINA SENZA AMORE

Simona Carmenati

Da sempre convinta che la cosa più importante e appagante sia essere e restare natura, la mia più grande passione è l’osservazione degli animali selvatici e in generale la relazione con gli animali più domestici. Mi dedico a diffondere la cultura di un rapporto sano tra uomo, altri animali e ambiente, nella piena convinzione che non ci sia distinzione di specie quando si tratta di cura, rispetto, tutela e amore. Ho studiato filosofia della biologia ma non c’è sintesi in cui mi riconosca di più di questa espressa da Pirandello: “quando guardiamo negli occhi di un animale, tutti i sistemi filosofici del mondo crollano”. Vivo sul Lago Maggiore. Sito web: rossotibetano.wordpress.com